Guardie mediche di Ferriere e Ottone, Ausl: “Riattivazione del servizio dal 26 febbraio”

15 Febbraio 2022

Nonostante “la carenza di medici da adibire al servizio”, dal 26 febbraio “verrà ripristinato il servizio di continuità assistenziale nelle sedi di Ferriere e Ottone”. E’ la comunicazione con cui Luca Baldino, direttore generale dell’Ausl di Piacenza, annuncia la riattivazione delle guardie mediche sull’appennino piacentino.

“Contestualmente – prosegue l’azienda sanitaria locale – verranno concentrati i turni nella sede di Bettola solo dalle ore 20 del venerdì alle ore 8 del lunedì e sospesa l’attività della sede di Bobbio; queste modifiche avranno carattere provvisorio. Si conferma altresì la sospensione temporanea dell’attività della sede di Piacenza –
via Pozzo come già precedentemente comunicato”.

Nelle scorse settimane, il taglio alle guardie mediche di Ottone e Ferriere aveva innescato diverse polemiche, non solo da parte dei cittadini ma anche degli amministratori del territorio.

“Ringrazio i sindaci coinvolti – interviene il direttore Baldino – per la collaborazione dimostrata e ricordo che questa è una soluzione temporanea. L’Ausl sta continuando a lavorare per trovare medici disponibili a coprire tutte le sedi, con l’obiettivo di superare appena possibile questi accorpamenti”.

LA COMUNICAZIONE DELL’AUSL

© Copyright 2022 Editoriale Libertà