Piano nazionale di ripresa: a Piacenza nasce il nucleo di monitoraggio degli appalti

25 Febbraio 2022

All’interno del GIA (gruppo interforze antimafia) coordinato dalla Prefettura di Piacenza è stato costituito il nucleo di monitoraggio degli appalti legati al PNRR, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. E’ frutto di un incontro che si è tenuto stamattina, 25 febbraio 2022, nel Salone delle Armi della Prefettura, presieduto dal Prefetto Daniela Lupo, con la partecipazione del Presidente della Provincia-Sindaco del Capoluogo, dei Sindaci di Castel San Giovanni e Fiorenzuola-Presidenti dei Distretti Socio-Sanitari di Ponente e Levante, dei vertici della Regione, dell’Ausl, degli enti ispettivi e previdenziali (INPS, ITL, INAIL), delle Forze dell’Ordine, delle organizzazioni sindacali, delle associazioni di categoria, dell’ordine degli architetti, dell’ordine degli ingegneri, dei consulenti del lavoro. L’obiettivo della riunione è stato quello di realizzare una prima ricognizione sulle progettualità degli enti locali e di altre istituzioni pubbliche, approvate o in fase di approvazione nel territorio provinciale, a valere sui fondi del PNRR.

In apertura dei lavori, il Prefetto ha evidenziato come “tutte le componenti, nei rispettivi ambiti di competenza, nei prossimi mesi saranno chiamate a contribuire alla verifica della corretta destinazione dei finanziamenti per le finalità previste, onde evitare che soggetti controindicati possano entrarne in possesso”.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà