Riciclaggio di oro rubato, operazione nel nord Italia: perquisizioni a Piacenza

26 Febbraio 2022

Oltre 37 chili di oro proveniente da furti in abitazioni del Nord Italia e diretti in Svizzera: le perquisizioni sono state effettuate dai carabinieri anche nella provincia di Piacenza, oltre a Torino, Alessandria, Pavia e Asti. Nel bottino erano finite monete, gioielli e lingotti che in seguito sono stati fusi. In base a quanto riferito dall’Arma, l’operazione ha permesso di scoprire un’associazione a delinquere dedita al riciclaggio del metallo prezioso, con sei arresti in Italia e altri provvedimenti in Svizzera. Sono stati sequestrati, inoltre, un milione di euro in contanti, pietre preziose e 15 pistole.

Nella mattinata di ieri, i carabinieri di Asti hanno eseguito le ordinanze di custodia cautelare. L’indagine, avviata nello scorso mese di settembre dai militari piemontesi, ha consentito di individuare i presunti vertici della filiera del riciclaggio all’estero di oro di provenienza illecita e di contestare l’associazione per delinquere nei confronti di questo gruppo di persone, in prevalenza soggetti di appartenenti alla comunità sinti.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà