Covid, due decessi a Piacenza: una donna di 82 e un uomo di 71 anni. Altri 67 contagi

01 Marzo 2022

Sono due i decessi registrati oggi nella provincia di Piacenza a causa del Covid. Si tratta di una donna di 82 e un uomo di 71 anni. I nuovi contagi sono 67 e portano il totale, da inizio pandemia, a 64.487 casi accertati. Il bilancio complessivo delle vittime sale a 1.733. Nessun ricoverato in terapia intensiva.

Intanto parte oggi in Emilia-Romagna la somministrazione della quarta dose “booster” alle persone con fragilità, dai 12 anni in su che abbiano già completato il ciclo vaccinale primario con tre dosi, dopo un intervallo minimo di almeno quattro mesi dalla dose addizionale: a Piacenza si registrano 301 prenotazioni di cui 206 dosi somministrate.

L’ANDAMENTO DELLA PANDEMIA A PIACENZA

 

LA SITUAZIONE IN REGIONE- Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.187.668 casi di positività, 1.495 in più rispetto a ieri, su un totale di 23.194 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 10.440 molecolari e 12.754 test antigenici rapidi.
Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 6,4%.

Per quanto riguarda l’autotesting con tampone rapido antigenico per l’apertura e la chiusura dell’isolamento riservato a chi ha fatto la terza dose ed è asintomatico, dall’avvio del servizio – il 19 gennaio scorso – i tamponi caricati sul Fascicolo sanitario elettronico sono 38.533.
Di questi, 19.726, pari al 51,2%, riguardano cittadini che, avendo determinato la propria positività al virus SARS-CoV-2, hanno ricevuto o riceveranno la comunicazione di avvio del periodo di isolamento. Dopo 7 giorni di isolamento queste persone potranno ripetere l’autotesting e in caso di negatività caricare il risultato sempre sul Fascicolo sanitario elettronico e ottenere entro 24 ore la certificazione di fine isolamento. 18.807 sono invece i tamponi con esito negativo (il 48,8%).

LA SITUAZIONE NELLE PROVINCE- L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 41,3 anni.
La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 431 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 243.022), seguita da Modena (238 su 184.582); poi Rimini (148 su 117.404), Ravenna (118 su 109.299) e Parma (104 su 96.937); quindi Reggio Emilia (96 su 130.762), Ferrara (96 su 81.134), Cesena (89 su 67.033) e Piacenza (67 su 64.487); infine Forlì (62 su 56.156) e il Circondario Imolese, con 46 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 36.852.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 32.401 (-1.613). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 30.984 (-1.532), il 95,6% del totale dei casi attivi.

Le persone complessivamente guarite sono 3.094 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.139.348.

Purtroppo, si registrano 14 decessi:

  • 2 in provincia di Piacenza (una donna di 82 e un uomo di 71 anni)
  • 1 in provincia di Parma (un uomo di 74 anni)
  • 1 in provincia di Modena (un uomo di 86 anni)
  • 7 in provincia di Bologna (tre donne di 82, 88 e 94 anni e quattro uomini di cui due di 81 anni, uno di 83 e uno di 88)
  • 1 in provincia di Ferrara (un uomo di 83 anni)
  • 1 in provincia di Ravenna (un uomo di 85 anni)
  • 1 in provincia di Forlì-Cesena (una donna di 87 anni)
  • Non si registrano decessi in provincia di Reggio Emilia, Rimini e nel circondario Imolese.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 15.919.

TERAPIE INTENSIVE – I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 65 (-11 rispetto a ieri, pari a -14,5%), l’età media è di 62,6 anni. Sul totale, 34 non sono vaccinati (zero dosi di vaccino ricevute, età media 59,8 anni), il 52,3%; 31 sono vaccinati con ciclo completo (età media 65,4 anni). Un dato che va rapportato al fatto che le persone over 12 vaccinate con ciclo completo in Emilia-Romagna superano i 3,7 milioni, circa 300mila quelle vaccinabili che ancora non lo hanno fatto: la percentuale di non vaccinati ricoverati in terapia intensiva è quindi molto più alta rispetto a chi si è vaccinato.

Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.352 (-70 rispetto a ieri, -4,9%), età media 75 anni.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 5 a Parma (invariato rispetto a ieri); 4 a Reggio Emilia (-1); 5 a Modena (-1); 27 a Bologna (-2); 6 a Imola (-2); 5 a Ferrara (-1); 3 a Ravenna (invariato): 1 a Forlì (invariato); 1 a Cesena (invariato); 8 a Rimini (-1). Nessun ricoverato in terapia intensiva a Piacenza (-3 rispetto a ieri).

LA CAMPAGNA VACCINALE
Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 10.148.174 dosi; sul totale sono 3.753.116 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 93,4%. Le terze dosi fatte sono 2.651.314. Il conteggio progressivo delle dosi di vaccino somministrate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quanti sono i cicli vaccinali completati e le dosi aggiuntive somministrate. Tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/. 

L’ANDAMENTO MENSILE DELLA PANDEMIA NEL PIACENTINO
E’ possibile selezionare i dati da visualizzare cliccando sulle descrizioni:
CONTAGI MENSILI | DECESSI MENSILI

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà