Cortemaggiore: individuato l’investitore della 17enne alla fermata della corriera

11 Marzo 2022

E’ stato individuato l’investitore che giovedì 3 marzo, alla fermata della corriera di via Galluzzi a Cortemaggiore, aveva urtato con la sua auto una ragazza diciassettenne che, scesa dall’autobus, stava attraversando la strada a piedi, e poi si era allontanato facendo perdere le proprie tracce. Si tratta di un cinquantottenne di origini indiane residente nella provincia di Piacenza. Le indagini che hanno portato alla sua individuazione sono state portate avanti dai carabinieri della stazione di Caorso che erano intervenuti sull’incidente per i rilievi di legge. Incrociando testimonianze e immagini delle telecamere di sorveglianza pubbliche e private, hanno quindi rintracciato il guidatore che dovrà rispondere dei reati di omissione di soccorso e fuga a seguito di sinistro stradale. Le sanzioni, in base a quanto decideranno le autorità, implicheranno anche il ritiro della patente per diversi mesi, anche oltre l’anno.

Le condizioni della ragazza, che in un primo tempo sembravano preoccupanti, si sono poi rivelate molto meno gravi. Ricoverata all’ospedale di Piacenza è già stata dimessa. Le sanzioni valuteranno comunque sia le condizioni di salute della ragazza, sia la dinamica dei fatti. L’uomo si sarebbe giustificato dicendo che quasi non si era accorto dell’accaduto e che comunque le condizioni dell’investita non sembravano gravi. Forse ha inciso anche il fatto che, essendo straniero, seppur regolare, potrebbe aver pensato a conseguenze pesanti per la sua persona e la paura ha fatto il resto. Un suo ripensamento, se si fosse costituito, avrebbe alleviato la pena. Ora invece, dovrà rispondere del reato penale del quale è stato accusato. Per fortuna di tutti le condizioni della ragazza, spavento a parte, sono buone.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà