Ucraina, da Unicef Piacenza raccolte fondi e iniziative per la tutela dei bambini

14 Marzo 2022

Anche Unicef, nazionale e locale, sono attive per l’emergenza Ucraina con varie iniziative rivolte alla tutela dei bambini. Settimanalmente, per conto delle Nazioni Unite Unicef sta monitorando sul campo la situazione dei minori nei territori di guerra e dei profughi.

Anche il Comitato piacentino, in collaborazione con Prefettura, Questura e i Comuni, sta cercando di ricostruire la mappa e la raccolta di dati su famiglie minori non accompagnati, bambini ucraini sfollati in città e provincia, per potere pianificare future azioni sul territorio. Lo scopo è quello di fare da tramite e rete con le associazioni locali e nazionali per indirizzare i privati che chiedono informazioni o segnalano disponibilità ad accogliere minori.

RACCOLTA FONDI – Unicef Piacenza ha attivato una raccolta fondi presso la sede di via Alberoni, stabilmente attiva dal 24 febbraio.

SUPPORTO A ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO – Unicef Piacenza, pur non effettuando direttamente raccolte di materiali ma solo di fondi, è disponibile, attraverso i propri volontari, a fungere da tramite e supportare le organizzazioni di volontariato che in città e provincia, ritirano materiali (vestiario, coperte, medicinali) indirizzando eventuali donatori a quelle già attive. Inoltre Unicef Piacenza può organizzare laboratori su percorsi di pace, parte fondamentale della propria mission.

PLACENTIA HALF MARATHON – Anche la 25esima edizione della Placentia Half Marathon, attraverso la minimaratona Pedibus, avrà un punto di raccolta di offerte per l’emergenza Ucraina. Atleti, partecipanti, genitori, docenti, potranno sostenere i progetti messi in campo dal Unicef Italia in Ucraina e nei paesi limitrofi.

ALTRE INIZIATIVE – Con la finalità di coinvolgere i ragazzi su una riflessione e renderli protagonisti della catena di solidarietà, fondamentale per creare una cultura della pace, alcune scuole del Piacentino hanno attivato raccolte fondi da destinare alla associazione. La scuola primaria di Trevozzo, attraverso la stampa di calendari artistici autoprodotti, ha raccolto mille euro che saranno donati per i progetti che Unicef ha in Ucraina.Una raccolta fondi, con un mercatino benefico in programma per il prossimo mese. è organizzata dalla scuola di Vigolzone.

EMERGENZA UCRAINA – COSA FA UNICEF

© Copyright 2022 Editoriale Libertà