Borse di studio, a Piacenza oltre 237mila euro da Regione e Ministero

29 Marzo 2022

Sono 576 le borse di studio regionali destinate agli studenti di Piacenza, per un totale di 119.622 euro, oltre a 452 assegnate dal Ministero per una somma complessiva di 118.333 euro. Così, anche nel nostro territorio, si allarga la platea degli allievi che usufruiscono di premi per il proprio rendimento. È l’esito dei bandi varati sul finire dell’anno scorso con l’obiettivo di garantire il diritto allo studio di tutti, a partire dai meno abbienti, e contrastare l’abbandono scolastico. Lo fa sapere la Regione Emilia-Romagna.

IN REGIONE – Delle oltre 20mila borse di studio che saranno assegnate quest’anno in Emilia-Romagna, ben 10.672 – erano 9.712 nell’anno scolastico 2020-2021 – sono finanziate dalle casse regionali, per un importo totale di quasi 2,2 milioni di euro (+10%). Andranno a beneficio degli studenti iscritti al primo e secondo anno delle scuole secondarie e al secondo e terzo anno dei corsi di istruzione e formazione professionale. Le restanti 9.669 borse, per un finanziamento di oltre 2,5 milioni di euro, saranno invece coperte con risorse messe a disposizione dal Ministero dell’Istruzione e destinate a tutti gli studenti emiliano-romagnoli idonei che frequentano l’ultimo triennio di licei, istituti tecnici e professionali.

“Ancora una volta, attraverso uno stanziamento che si rafforza anno dopo anno, garantiamo il 100% delle borse di studio agli studenti che ne hanno i requisiti, con un’attenzione particolare ai più meritevoli e ai diversamente abili”, sottolinea l’assessore regionale alla scuola, Paola Salomoni.

LE MODALITA’ – Con una delibera approvata in questi giorni dalla Giunta regionale viene confermato in 183 euro il valore unitario di base delle borse di studio regionali per l’anno scolastico in corso; cifra che sale a 229 euro (+25%) per gli studenti meritevoli, cioè con una media dei voti superiore a 7, e per quelli con disabilità. Il valore unitario degli assegni ministeriali è invece di 261,80 euro, uguale per tutti. La soglia di reddito famigliare Isee per beneficiare delle borse di studio è fissata in 15.748 euro annui.

TRASPORTO SCOLASTICO – Dagli assegni di studio ai bisognosi, ai sussidi per il trasposto scolastico. Con una delibera di inizio marzo la Giunta regionale ha dato via libera anche alla ripartizione delle risorse per continuare a sostenere i Comuni in questo servizio indispensabile. A Piacenza si tratta di 212mila euro per il prossimo anno scolastico. Tra i criteri di utilizzo delle risorse, la priorità viene data al sostegno del trasporto degli alunni con disabilità.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà