“All’Infrangibile cancello chiuso di notte, ma squarcio nella rete. Che senso ha?”

30 Marzo 2022

Nel giardino pubblico dell’Infrangibile il cancello d’ingresso viene chiuso ogni sera dalle guardie giurate. Ma accanto al catenaccio, c’è uno squarcio di almeno tre metri. Un enorme varco di accesso dovuto all’assenza della recinzione: un paradosso evidente, insomma. “A cosa serve, quindi, il servizio di sorveglianza pagato dal Comune?”, incalza un residente. In effetti, da qualche mese l’area verde di via Serravalle Libarna – luogo simbolo del quartiere – risulta fruibile a qualsiasi ora del giorno, rendendo inutile la delimitazione installata dalla giunta Barbieri l’anno scorso.

In teoria, il parco dell’Infrangibile dovrebbe essere chiuso durante la notte, per scoraggiare le cattive frequentazioni segnalate da diversi abitanti. Ma in autunno una parte della rete era stata divelta e rimossa da alcuni vandali. Il Comune non ha mai provveduto alla sostituzione. Nel frattempo, le guardie giurate hanno proseguito il proprio servizio di apertura e chiusura dell’ingresso negli orari stabiliti, come concordato con l’ente pubblico. Anche se, in realtà, il giardino di via Serravalle Libarna è perfettamente accessibile attraverso il passaggio nella recinzione mancante.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2022 Editoriale Libertà