A lezione di legalità: alunni della Sant’Orsola in visita alla caserma dei carabinieri

06 Aprile 2022

Il Comando provinciale dei carabinieri di Piacenza, nell’ambito delle iniziative finalizzate a promuovere la cultura della legalità in favore degli alunni delle scuole dell’obbligo, ha organizzato incontri tenuti dai vari ufficiali e sottufficiali con le scolaresche e programmato anche visite da parte degli studenti presso la caserma di via Beverora.

Il 30 marzo e oggi, 6 aprile, gli alunni della 1°, 2° e 3° elementare della scuola primaria paritaria Sant’Orsola di Piacenza, accompagnati dagli insegnanti, hanno visitato la sede del locale Comando provinciale.

Il comandante della compagnia – capitano Giancarmine Carusone – li ha accolti all’interno della caserma insieme ad altri militari di servizio e ha brevemente spiegato agli studenti la struttura ed i compiti attribuiti all’Arma dei carabinieri. Nel corso della visita guidata tra i vari uffici e reparti della sede – compresa la centrale operativa – cuore pulsante del Comando provinciale, nel piazzale all’interno della caserma gli alunni hanno incontrato i militari dell’Aliquota Radiomobile, deputati prioritariamente alle attività di pronto intervento, i quali hanno mostrato agli alunni la nuova “Giulia Radiomobile”, una motocicletta e alcuni equipaggiamenti in dotazione.

Ciò ha suscitato molto interesse nei bambini, i quali hanno avuto la possibilità di vedere da vicino la “Gazzella” dei carabinieri quotidianamente impegnata nel controllo del territorio. Gli alunni hanno interagito con numerose domande al fine di soddisfare molte curiosità. Successivamente, hanno visitato alcuni uffici della Stazione di Piacenza Principale, così da poter comprendere, sin dalla loro tenera età, quali possano essere i momenti e i motivi di incontro del cittadino con i carabinieri.

Secondo un’oramai collaudata esperienza e capacità di interazione, il prossimo martedì, 12 aprile, d’intesa con la scuola, il capitano Carusone incontrerà l’istituto di via Campo della Fiera le classi 4°, 5° e 1° media, allo scopo di infondere nei giovani – con un linguaggio appropriato alla loro età – la legalità, i principi, i valori e le regole ad essa strettamente connessi.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà