“Attenzione ai bocconi avvelenati”. Ordinanza del comune di Gossolengo

09 Aprile 2022

“Attenzione ai bocconi avvelenati nell’area verde di via Primo Maggio”. Dopo un caso di avvelenamento accaduto nei giorni scorsi, è il comune di Gossolengo ad attivarsi contro una pratica purtroppo assai diffusa, con un’ordinanza nella speranza di evitare nuovi casi di ingestioni pericolose.

Nell’ordinanza sindacale, si invita i padroni di cani a frequentare l’area verde pubblica di via Primo Maggio tenendo i cani al guinzaglio, possibilmente muniti di museruola per evitare l’ingestione casuale di bocconi killer; cani e gatti non potranno inoltre uscire liberamente dalle abitazioni della zona o vagare sul territorio.

Chiunque trovi un animale morto o materiale “sospetto” che possa contenere sostanze tossiche o nocive, deve segnalarlo subito alle forze dell’ordine o al servizio Affari generali del Comune al numero 0523-770733. Saranno posizionati in zona cartelli di allerta e si sta organizzando una bonifica sanitaria del luogo, mentre partirà un’indagine per verificare eventuali comportamenti illeciti. Non sono infrequenti, infatti, i casi di “polpette avvelenate” o di uccisione di animali indesiderati tramite l’abbandono volontario di esche tossiche che però possono essere dannose anche per bambini e per chiunque frequenti le aree verdi.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà