“Green Gragnano”: pronte le casette per gli uccelli create dai ragazzi

12 Aprile 2022

qu

Nuova espansione residenziale a Gragnano. Ma le “case”, in questo caso, sono per gli uccellini: saranno posizionate presto in diverse zone del paese alcuni rifugi di legno che sono stati realizzati dai ragazzi del centro aggregativo “Quasi C’entro” che si svolge negli spazi del municipio. Un’attività a metà strada tra la falegnameria e la tutela dell’ambiente.Le casette sono pronte e sono state realizzate dai ragazzi sotto la direzione dell’esperto volontario Luigi Meles, gragnanese “tuttofare” che in paese è sempre conteso tra scuola e Comune per le sue abilità manuali. La falegnameria non fa eccezione. Così le educatrici del centro – Daniela Dallavalle e Eleonora Anelli – ho hanno subito coinvolto per guidare i ragazzi nella costruzione della casette destinate ad ospitare uccellini di vario tipo: dal picchio rosso alla cinciallegra, dal codirosso allo storno. Ci sono casette per “single” oppure rifugi a due piani, come un condominio, ma anche manufatti aperti ma riparati dove posizionare il cibo per i volatili: ogni casetta è stata assemblata dopo aver intagliato, sagomato e dipinto i singoli pezzi.I DETTAGLI NELL’ARTICOLO DI CRISTIAN BRUSAMONTI SU LIBERTA’

© Copyright 2022 Editoriale Libertà