Gli studenti del Colombini a lezione di tutela ambientale. “Non siate indifferenti”

15 Aprile 2022

Il concetto di educazione ambientale non si può apprendere unicamente attraverso una semplice materia scolastica, ma va perseguito attraverso un vero e proprio stile di vita da mantenere anche dopo gli studi. Di tutela ambientale si occupano quotidianamente i carabinieri forestali della stazione di Piacenza che, nei giorni scorsi, sono stati accolti da quarantadue studenti di due classi quinte del liceo Colombini per un intervento incentrato proprio sull’importanza della tematica ambientale.

Nel corso dell’incontro il comandante della stazione, Maresciallo Gianluca Mancinelli, accompagnato dal brigadiere Daniele Gazzola, ha inizialmente illustrato le funzioni, l’organizzazione e le prerogative dell’organizzazione forestale dell’arma dei carabinieri, tra le quali il servizio di polizia fluviale ed il monitoraggio delle aree protette.

Particolare attenzione è stata posta all’attività info-investigativa, argomentata con le indagini nei settori degli scarichi abusivi, le captazioni idriche non autorizzate ed i furti di ghiaia in alveo, fattispecie per le quali i carabinieri forestali sono stati chiamati spesso ad intervenire. Sono stati forniti spunti di riflessione con collegamenti scientifici in tema di tutela della biodiversità e sull’uso sostenibile delle risorse idriche e dei diversi habitat ad esse collegati.

La tutela dell’ambiente – inteso non come un bene privato, ma di tutta la comunità – va promossa sensibilizzando la collettività, soprattutto i giovani, tramite incontri formativi per incentivare le persone ad avere uno stile di vita sostenibile. “Proprio parlando agli studenti di tutte le fasce d’età, che oltre a rappresentare il futuro della nostra società costituiscono anche la fascia più sensibile e più reattiva del corpo sociale, si cerca di porre rimedio alla noncuranza e all’indifferenza che minacciano il futuro del nostro pianeta” le parole dei carabinieri presenti all’incontro.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà