“Pretendiamo legalità”: scelti gli elaborati degli studenti per la fase finale

16 Aprile 2022

Il questore di Piacenza Filippo Guglielmino ha incontrato nel proprio ufficio l’assessore alla cultura Jonathan Papamarenghi e la professoressa Rita Croci, in rappresentanza dell’ufficio scolastico provinciale di Piacenza, per esaminare e approvare i lavori effettuati dagli studenti delle scuole piacentine in merito alla quinta edizione del progetto “Pretendiamo legalità”.

La commissione si è riunita per la selezione delle attività svolte dagli studenti della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado della provincia di Piacenza, ma non solo, ha inoltre provveduto a individuare un lavoro per ciascuna categoria: uno per la scuola primaria e uno per la scuola secondaria.

La commissione ha valutato l’efficacia e la pertinenza nella rappresentazione e la creatività ed originalità di espressione di tutti i lavori pervenuti. Per la scuola primaria gli argomenti da sviluppare erano: la cittadinanza attiva e la Costituzione, l’Agenda 2030, l’amicizia e la solidarietà; mentre per la scuola secondaria di primo e secondo grado gli argomenti da trattare erano: la cittadinanza attiva e la Costituzione, la cittadinanza digitale e i rapporti con gli altri.

I lavori individuati dalla Commissione per ciascuna categoria sono stati trasmessi al Dipartimento della pubblica sicurezza. In seguito una commissione centrale – presieduta dal Direttore dell’ufficio relazioni esterne, cerimoniale e studi storici della segreteria del Dipartimento della pubblica sicurezza e composta da rappresentanti del ministero dell’Istruzione, da professionisti del settore della comunicazione e da esperti delle arti grafiche e figurative – provvederà alla selezione dei lavori ritenuti di maggior interesse a livello nazionale.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà