Weekend di Pasqua, ritornano i turisti a Piacenza. Federlberghi: “Fare rete”

19 Aprile 2022

“E’ sotto gli occhi di tutti che, in questi giorni, le vie di Piacenza siano state vistate da diversi turisti” le parole di Ludovica Cella, presidente di Federalberghi Piacenza che – allo stesso tempo – afferma: “è troppo presto però per fare un bilancio su quest’ultimo ponte di Pasqua anche se, a differenza degli ultimi due anni caratterizzata dalla pandemia da Covid, in città e in provincia c’è stato movimento”.

Per la presidente di Federalberghi è fondamentale “investire nella collaborazione tra amministrazione comunale, attività commerciale ed enti culturali per poter sfruttare al meglio la risonanza prodotta da eventi del calibro della mostra su Klimt“.

“In città sono stati organizzati diversi eventi importanti a livello culturale e sportivo che hanno portato un buon ritorno all’economia locale – ha commentato Cella – non basta però organizzarli, è necessario che le attività commerciali, alberghi e tutti gli esercenti rispondano in maniera sinergica, offrendo servizi di qualità a chi decide di venire nella nostra provincia”.

Ludovica Cella auspica quindi che il 2022 possa essere l’anno della ripresa del settore turistico locale, perché Piacenza ha tanto da offrire: “Quando arriva gente da fuori non guadagnano solo gli alberghi – sottolinea Cella – a beneficiare dei turisti è tutto il tessuto economico, dal bar al negozio di vestiti”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà