Pasqua con il cuore in via Roma: donate 20 uova a bisognosi e ucraini

20 Aprile 2022

Davanti alla segreteria di quartiere, al civico 177 di via Roma, a Piacenza, aveva allestito un banchetto di legno traboccante di uova e colombe: “Pasqua con il cuore”- c’era scritto sulla locandina dell’iniziativa ideata da Bernardo Carli e dai suoi volontari di “Fabbrica e Nuvole”. Anche le vetrine del negozio sono state riempite di dolci pasquali perché così l’ex preside le ha volute: uno spaccio destinato ai bambini e alle loro famiglie, a quelle che abitano in quartiere e a quelle genericamente in difficoltà. Che non hanno soldi da spendere per acquistare un uovo di cioccolato. Ma fra i destinatari della “Pasqua con il cuore” di Carli ci sono anche gli ucraini: in questi giorni infatti una parte delle colombe e dei dolci raccolti verranno inviati al confine con le zone di guerra.

“Abbiamo cercato di organizzarci con Maria Kelba, che a Piacenza si occupa delle spedizioni in Ucraina, in modo che i dolci arrivino in tempo per le celebrazioni della Pasqua ortodossa – spiega Carli – viene festeggiata il 24 aprile: per noi è importante dare un segno di vicinanza, certo piccolo, ma comunque offerto con il cuore a chi scappa dalla guerra”. Nel frattempo una ventina sono state le uova di Pasqua distribuite sabato e domenica in via Roma alle famiglie bisognose.

TUTTI I DETTAGLI NELL’ARTICOLO DI ELISABETTA PARABOSCHI SU LIBERTA’ 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà