Casa del Popolo, il nome resta. Bocciata in Consiglio la mozione della minoranza

30 Aprile 2022

 “Cambiare nome alla Casa del Popolo? È stata una provocazione. Ma solo perché quell’edificio venga effettivamente utilizzato da tutti e non solo da una parte della cittadinanza”. Prima della scontata bocciatura della mozione che tanto ha fatto discutere a Rivergaro nei giorni scorsi, il consigliere di minoranza Ivano Zangrandi ha giustificato così in consiglio comunale la proposta di cambiare nome all’edificio polivalente di via don Veneziani condivisa con Giampaolo Maloberti e Michele Maschi – dando vita ad un vivace botta e risposta. La discussione si può riascoltare su YouTube sul canale del Comune di Rivergaro.

La mozione, si sa, puntava a modificare il nome “Casa del Popolo” in quanto retaggio di un passato di sinistra ormai tramontato. “Invece la parola popolo è bellissima ed è anche nel primo articolo della Costituzione” replica il sindaco Andrea Albasi prima di bocciare la proposta.

TUTTI I DETTAGLI NELL’ARTICOLO DI CRISTIAN BRUSAMONTI SU LIBERTA’

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà