Ladri nei cimiteri: terzo colpo a Mortizza, spariti vasi portafiori. “Furti odiosi”

14 Maggio 2022

Continuano i furti di metalli nei cimiteri piacentini. Stavolta è toccato a quello di Mortizza, dove l’altra notte sono spariti i vasetti in metallo su alcune tombe: i cittadini, arrivati sul posto il giorno successivo, hanno potuto solo trovare i fiori buttati a terra e il vasetto mancante.

“Abbiamo avvisato le forze dell’ordine – spiegano – non che sia un grande danno perché a sparire sono stati soprattutto i vasetti interni in cui si conserva l’acqua. Ma in altri casi è sparita proprio la fioriera. E in ogni caso si tratta di furti odiosi”.

Già da qualche giorno i cimiteri sono presi di mira dai ladri: nelle scorse notti era toccato a quello di Cortemaggiore, dove i soliti ignoti avevano fatto sparire diverse catenelle di ottone dalle cappelle private. L’altra notte è accaduto lo stesso al cimitero di Paderna: lì i ladri sono entrati in azione facendo sparire una trentina di catenelle di ottone, ma anche alcuni vasi di marmo.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà