Anche le dop piacentine protagoniste alla Summer Fancy Food di New York

14 Giugno 2022

 

E’ la Food Valley emiliano-romagnola a giocare un ruolo da protagonista alla 66esima edizione della Summer Fancy Food, in corso al Jovitis Center di Manhattan. I 44 prodotti Dop e Igp della regione, dei quali i 3 Dop piacentini, coppa, salame e pancetta, sono stati posti in vetrina nella più importante manifestazione del settore agroalimentare del Nord America, di cui il nostro Paese è stato nominato partner Country per l’edizione 2022. Tra le 25 aziende espositrici, anche le piacentine Molino Dallagiovanna per le farine e Steriltom per il pomodoro.

Ad inaugurare la rassegna, insieme al presidente della Fancy Food Bill Lynch e all’ambasciatrice italiana negli Usa Mariangela Zappia, il presidente della Regione Stefano Bonaccini, l’assessore regionale all’Agricoltura Alessio Mammi e la presidente dell’Assemblea legislativa Emma Petitti. L’obbiettivo della missione istituzionale è incrociare competenze e vocazioni di Emilia-Romagna e Stati Uniti del nord in settori strategici, a partire dall’agroalimentare, che nell’export vede gli Stati Uniti secondo paese di destinazione e nel 2021 ha sfiorato un valore di 670 milioni di euro.

“Per questo siamo qui, per lanciare un programma che guardi al mercato Usa nel momento in cui i consumatori americani dimostrano di preferire la qualità e la sicurezza, terreno sul quale l’Emilia-Romagna non ha rivali nel mondo”. Affermano Bonaccini e Mammi, presentando il programma di promozione agroalimentare “Made in ER-Usa 2022-2023”.

Quella di New York è la prima tappa della missione istituzionale della Regione che fino al 17 giugno toccherà anche le città di Boston, Washington, Philadelphia, per incrociare le competenze e le  vocazioni di due territori – Emilia-Romagna e Stati Uniti del Nord –  in alcuni settori strategici: agricoltura 4.0, agroalimentare, ma anche Big Data e intelligenza artificiale,  scienze della vita, biotecnologie, automotive. E avviare collaborazioni e progetti comuni, spingendo sull’export e promuovendo gli investimenti.

 La prima giornata della missione si è conclusa con un’iniziativa promossa dalla Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo. Al Family Community Club di New York, il presidente Bonaccini e la presidente Petitti, insieme al presidente e alla vicepresidente della Consulta, Marco Fabbri e Valentina Stragliati, hanno incontrato una rappresentanza degli emiliano-romagnoli che vivono e lavorano nella Grande Mela, molti dei quali arrivati anni fa ma che mantengono un forte legame con la loro terra d’origine.

Un’occasione per stringere ulteriormente i rapporti ma anche una serata all’insegna della più autentica tradizione emiliano-romagnola, grazie al concerto della Mirko Casadei Popular Folk Orchestra, lungo il solco tracciato dall’indimenticabile Raoul Casadei.

I prodotti Dop e Igp dell’Emilia-Romagna

Aceto balsamico di Modena Igp

Aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia Dop

Aceto balsamico tradizionale di Modena Dop

Aglio di Voghiera Dop

Agnello del Centro Italia Igp

Amarene Brusche di Modena Igp

Anguria reggiana Igp

Asparago verde di Altedo Igp

Cappellacci di zucca ferraresi Igp

Casciotta d’Urbino Dop

Ciliegia di Vignola Igp

Coppa di Parma Igp

Coppa piacentina Dop

Coppia ferrarese Igp

Cotechino Modena Igp

Culatello di Zibello Dop

Formaggio di Fossa di Sogliano Dop

Fungo di Borgotaro Igp

Grana Padano Dop

Marrone di Castel del Rio Igp

Melone mantovano Igp

Mortadella Bologna Igp

Olio extravergine di oliva Brisighella Dop

Olio extravergine di oliva Colline di Romagna Dop

Pampapato o Pampepato di Ferrara Igp

Pancetta piacentina Dop

Parmigiano-Reggiano Dop

Patata di Bologna Dop

Pera dell’Emilia-Romagna Igp

Pesca e nettarina di Romagna Igp

Piadina Romagnola Igp

Prosciutto di Modena Dop

Prosciutto di Parma Dop

Provolone Valpadana Dop

Riso del Delta del Po Igp

Salama da sugo Igp

Salame Cremona Igp

Salame Felino Igp

Salame piacentino Dop

Salamini italiani alla cacciatora Dop

Scalogno di Romagna Igp

Squacquerone di Romagna Dop

Vitellone bianco dell’Appennino centrale Igp

Zampone Modena Igp

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà