Rivergaro, 22enne al pronto soccorso: “Accerchiato e malmenato a pugni in faccia”

24 Giugno 2022

Accerchiato e malmenato, a suon di pugni sul volto. È l’ennesimo episodio di violenza che si è consumato nel nostro territorio. A detta, quantomeno, della vittima: un 22enne piacentino che sarebbe stato aggredito nella zona di via Roma a Rivergaro qualche giorno fa. Si tratta della versione che il giovane ha fornito ai carabinieri, prima di essere condotto e medicato al pronto soccorso di Piacenza con una prognosi di 30 giorni per una frattura. Dopodiché, a causa delle lesioni riportate in faccia, il ragazzo si è rivolto al reparto maxillo-facciale di Parma.

Stando a una ricostruzione iniziale delle forze dell’ordine, l’aggressione si sarebbe verificata intorno alle due di notte. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile di Bobbio. Ma l’assalto – al momento dell’arrivo delle pattuglie – si era già concluso. I militari hanno provveduto a identificare alcuni presenti, oltre al 22enne picchiato. Adesso le dinamiche sono in corso di approfondimento. Si cerca di capire le cause e i responsabili dell’escalation di violenza. Come raccontato alle forze dell’ordine, la vittima avrebbe subito l’attacco in seguito a una richiesta di chiarimento con altri coetanei per un alterco avvenuto a Piacenza nei giorni precedenti.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2022 Editoriale Libertà