Cena benefica di Valter Bulla: 3mila euro all’Associazione cure palliative Piacenza

10 Luglio 2022

Se la solidarietà ha un altro nome, può essere quello di Valter Bulla. Anche stavolta c’è il commerciante piacentino dietro l’organizzazione della cena benefica per raccogliere fondi per l’Associazione cure palliative Piacenza, svoltasi qualche giorno fa agli orti di via Degani. Circa 130 persone e soprattutto oltre tremila euro di ricavato: questi sono i numeri della serata che si è svolta alla trattoria “La Pireina” del Gnasso e che è stata sostenuta anche dal “Ginnic Club Piacenza”.

L’iniziativa ha voluto dare un sostegno prezioso alla rete locale delle cure palliative di Piacenza: “Una rete – sottolinea la coordinatrice Raffaella Bertè – che nel 2021 ci ha visto seguire a casa più di 300 pazienti con l’equipe di cure palliative domiciliari insieme ai medici di medicina generale”.

La cena dell’altra sera non è la prima organizzata per l’associazione: da tre anni infatti la tradizione si ripete con il format consueto che prevede anche la lotteria promossa da Bulla. A intervenire, in rappresentanza della Bertè che si è comunque collegata in remoto, è stato il Case manager della rete cure palliative Davide Cassinelli.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà