Vertenza Adidas, i sindacati: “Confronto ben avviato, la guardia resta alta”

21 Luglio 2022

Parlano di “confronto avviato” e di un incontro “proficuo” per la prosecuzione della vertenza Adidas – Di Farco, che riguarda il futuro di 200 lavoratori. Dopo mobilitazioni e scioperi, rientrati con l’intervento delle istituzioni lo scorso 11 luglio, la situazione sembra essersi messa sui binari giusti, come spiegano in una nota le segreterie provinciali di Filt Cgil e Fit Cisl.

Si è svolto infatti il primo incontro tra i sindacati e la parte datoriale con i rappresentanti di fabbrica. “Il confronto è stato avviato e la riunione è stata proficua anche grazie agli interventi delle istituzioni locali, a partire dal Comune di Piacenza con il sindaco Katia Tarasconi e dell’assessorato al lavoro della Regione Emilia-Romagna. E’ stato programmato un ulteriore incontro tra le parti per la fine della prossima settimana. Vogliamo che sia una tappa di svolta nel percorso che deve portare a un futuro di lavoro e serenità per le 200 famiglie coinvolte nella vertenza Adidas-Di Farco. La guardia rimarrà alta perché la disponibilità al confronto non venga meno, e su questo ci vuole ancora l’attenzione delle istituzioni e dell’opinione pubblica tutta”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà