Ombrelloni “volano” a Perino dalla piscina alla Statale 45 dopo il vento torna il sole

24 Luglio 2022

Gli “ombrelloni volanti”

 

Nel pomeriggio di ieri a Perino il vento ha deciso di dare preoccupante spettacolo. Due ombrelloni non sono stati solo sradicati dalla piscina ma sono volati per metri e metri, prima in altezza e poi in orizzontale, andando addirittura oltre la Statale 45 tra l’incredulità dei bagnanti e dei residenti.

Per fortuna, gli ombrelloni “in fuga” non sono planati su un motociclista o sul parabrezza di un’auto. Niente pioggia, che invece sarebbe decisamente servita, solo una folata di vento improvvisa e violenta, in stile tropicale.

Di fatto continuano i capricci del meteo, mentre è ancora forte la ferita della tempesta del 4 luglio, quando proprio a Perino si è toccato il picco regionale di accumulo in 15 minuti di pioggia, tra le 16.15 e le 16.30, pari a 15.4 (dato Arpae), mentre Roveleto Landi a Rivergaro è stata la località più ventosa della regione quel giorno: 91.7 chilometri orari alle 18.15.

 

Il servizio di Elisa Malacalza su Libertà in edicola

© Copyright 2022 Editoriale Libertà