Consorzio e Associazioni di Bonifica: “Plauso a istituzioni per il rilascio dal Brugneto”

28 Luglio 2022

Da sinistra Luigi Bisi e Francesco Vincenzi

“Bene il rilascio aggiuntivo in favore del territorio piacentino. Ringraziamo il Presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e tutte le istituzioni che a vario grado si sono prodigate per raggiungere l’accordo. L’acqua in arrivo non sarà risolutiva della situazione che stiamo vivendo ma sarà comunque una boccata d’aria che si aggiunge alle poche precipitazioni dei giorni scorsi”.

Sono Luigi Bisi (Presidente del Consorzio di Bonifica di Piacenza) e Francesco Vincenzi (Presidente dell’Anbi nazionale e dell’Anbi Emilia Romagna) ad esprimere in un comunicato congiunto la soddisfazione per l’accordo sul rilascio di 700mila metri cubi di acqua dalla diga del Brugneto

La risorsa andrà ad implementare l’esigua portata del fiume Trebbia in favore di un territorio di circa 23 mila ettari. L’acqua, dal momento del rilascio, impiegherà 48 ore per arrivare a Rivergaro. La diga del Brugneto (nel comune di Torriglia in provincia di Genova) è una diga a funzioni plurime e, oltre a servire il territorio genovese, ogni anno rilascia risorsa in favore del settore agricolo della Val Trebbia.
Questo rilascio aggiuntivo di 700 mila metri cubi risulta successivo a quello di 2,5 milioni iniziato lo scorso 17 giugno e richiesto con un mese di anticipo rispetto al solito vista la criticità dello scenario idrico.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà