Castel San Giovanni: per riscaldare gli uffici pubblici spesi 90mila euro in più

02 Agosto 2022

Per riscaldare gli uffici pubblici il comune di Castel San Giovanni ha dovuto spendere 90mila euro in più rispetto ai precedenti inverni. A darne notizia è stata l’assessore al bilancio, Wendalina Cesario. “Non ci sono debiti fuori bilancio – ha precisato Cesario durante il consiglio comunale -. I conti sono in ordine e il bilancio è sano, ma un occhio di riguardo va riservato ai costi delle utenze che sono in continua crescita”. Se per il solo gas sono già stati spesi 90mila euro in più, negli uffici del comune già si preparano all’altra probabile mazzata che riguarda invece i costi dell’energia elettrica. In questo caso il rincaro non è stato ancora quantificato ma, c’è da scommettere, non sarà di lieve entità.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà