Cadeo, il Comune chiude le porte al termovalorizzatore: “Nessun vantaggio”

17 Agosto 2022

Il Comune di Cadeo chiude ufficialmente la porta all’interesse manifestato dall’azienda Stella Spa di realizzare un impianto di termovalorizzazione in uno spazio di circa 18mila metri quadrati, tra via Europa e la linea ferroviaria.

Lo scorso 10 agosto, all’azienda di Cuneo sono stati inoltrati il parere dell’ufficio tecnico comunale e quello della commissione ambiente consigliare. Dopo essersi riunita, il 4 e il 9 agosto scorsi, la commissione “ha preso visione della documentazione pervenuta dall’azienda e ha indagato sia sulle opportunità che sui vantaggi – si legge nel verbale – che l’installazione di un simile impianto potrebbe portare al comune e alla comunità. Le attività produttive attualmente insediate non riceverebbero un significativo e giustificabile valore aggiunto dalla nuova attività, le aree limitrofe all’insediamento sono a destinazione residenziale e la già scarsa qualità dell’aria nel nostro territorio, resa tale dalla presenza della via Emilia, potrebbe solo peggiorare. Anche dal punto di vista paesaggistico, si ritiene che la presenza di una ciminiera comporterebbe una deturpazione”.

L’ARTICOLO DI VALENTINA PADERNI SU LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2022 Editoriale Libertà