24 Agosto 2022

La musica e poi le “bombe” ai giardini Margherita. Bambini ucraini raccontano la guerra

Una musica soave squarciata dal suono delle bombe e delle macabre sirene. Le donne e gli uomini ucraini che vivono a Piacenza si sono dati appuntamento ai giardini Margherita di Piacenza oggi pomeriggio per commemorare l’anniversario dell’indipendenza dall’Unione Sovietica dichiarata dall’Ucraina il 24 agosto 1991, 31 anni fa. Purtroppo il Paese è ancora oggi in guerra. Nella notte tra il 23 e 24 febbraio è scattata l’invasione militare della Federazione Russa. I bambini ucraini hanno “simulato” la guerra con disegni e struggenti interpretazioni. Un’iniziativa organizzata da Nadia Marchenko, insieme a Tatiana Yashchuk e Natalia Gorbac.