Luca Angemi, ex fischietto piacentino tornato ad arbitrare in Spagna

02 Settembre 2022

La maglietta è quella di color arancione acceso della Rfef, la federazione del calcio spagnolo. Il sorriso, invece, più esperto rispetto all’ultima volta in cui mise in bocca il fischietto, è quello di Luca Angemi, 39enne piacentino che in questo settembre è pronto per il suo secondo esordio da arbitro, stavolta per la sezione di Madrid.

Dal primo sono passati ormai 25 anni: era il 1997 quando Luca iniziò la sua carriera sui campi della nostra provincia, in un bel percorso durato dieci stagioni e grazie al quale è arrivato a dirigere anche le partite di Eccellenza. Poi, complici gli impegni di lavoro che lo hanno portato in giro per il mondo – Belgio, Olanda e Cile prima della Spagna –, l’addio quasi forzato. Ora, con una consapevolezza e una tranquillità diversa, si è stabilito in terra iberica e ha potuto riabbracciare la passione di una vita.

L’ARTICOLO COMPLETO DI PAOLO BORELLA IN EDICOLA CON LIBERTA’

© Copyright 2023 Editoriale Libertà