L’Avis di Podenzano premia i volontari. “Chi dona sangue dona amore”

05 Settembre 2022

“Chi dona sangue dona amore”. È questo lo slogan che campeggiava sul palco del giardino Hawaii di Podenzano dove si è svolta l’annuale Festa del Donatore: un invito a prendersi a cuore il bene dell’altro, chiunque sia, un gesto capace di salvare vite, il gesto d’amore più grande.

Nell’ultimo dei tre giorni di festa, iniziata venerdì 2 settembre, l’Avis comunale di Podenzano ha premiato i donatori benemeriti, 56 in tutto, che hanno raggiunto i traguardi stabiliti da Avis, dalle 8 alle 100 donazioni. Il pomeriggio è iniziato con la messa celebrata all’aperto dal parroco don Fausto Arrisi cui hanno preso parte i rappresentanti di Avis Podenzano, guidata dal presidente Matteo Caprioli, dell’amministrazione comunale con il sindaco Alessandro Piva e l’assessore Arianna Groppi, la vicepresidente regionale di Avis, Laura Bocciarelli, il presidente provinciale di Avis, Gilberto Piroli, e tante sezioni consorelle del territorio piacentino.

Un’occasione per applaudire chi costantemente dona il suo sangue, che non ha mai fatto mancare l’impegno nemmeno durante la pandemia, ma anche tutti i volontari che mettono a disposizione il loro tempo per la vita associativa ed aggregativa del paese. Le serate al Giardino Hawaii sono state caratterizzate da buona cucina e musica.

LE FOTO DI EMILIO MARINA

© Copyright 2022 Editoriale Libertà