Tra una settimana torna il Mercato europeo: “Attese 200mila persone”

09 Settembre 2022

Sono innumerevoli le meraviglie che la 17° edizione del Mercato europeo – organizzata dal Comune di Piacenza in collaborazione con Unione Commercianti Piacenza, il consorzio Mercanti di Qualità e Fiva Confcommercio, in programma da venerdì 16 a domenica 18 settembre sta per portare nella nostra città, e più precisamente (come da tradizione) lungo il Pubblico Passeggio. Specialità tipiche toscane, salumi, formaggi e vini piemontesi, pane e dolci austriaci, birre bavaresi, irlandesi e ceche, specialità tedesche alla griglia. E ancora, saponi provenzali, porcellane inglesi, artigianato ecuadoregno e oggettistica dalla Lituania. Tutto questo e molto altro andrà a comporre un’edizione 2022 che si preannuncia davvero ricchissima e che dopo lo stop del 2020 e l’edizione ridotta del 2021 è pronta a tornare nella sua forma canonica: i 125 banchi provenienti da tutto il mondo (e che comprendono anche 20 bancarelle piacentine) si posizioneranno lungo il Facsal senza limitazioni o distanze di sicurezza.

“L’aspettativa è alta – ha spiegato stamattina durante la presentazione del Mercato europeo il presidente di Unione Commercianti Raffaele Chiappa –. È la prima edizione post-pandemia che segna il ritorno alla normalità, un evento per il quale sono attese in città circa 200mila persone: un’occasione molto importante non solo per gli operatori, che dopo la mazzata del Covid stanno attraversando momenti di forte difficoltà a causa dei rincari, ma anche per i clienti e più in generale l’intero territorio”.

IL SERVIZIO A CURA DI MARCELLO TASSI

© Copyright 2022 Editoriale Libertà