Ragazza aggredita, la mamma: “Non vuole uscire di casa, non lasciateci sole”

10 Settembre 2022

“Dico solo alla polizia grazie, grazie, grazie, dal primo all’ultimo dei poliziotti” sono parole della mamma della ragazza ventenne aggredita nella notte fra martedì e mercoledì sullo stradone Farnese. “Purtroppo adesso mia figlia sta male, non vuole più uscire di casa, non vuole tornare al lavoro, ha manifestato il proposito di compiere un gesto disperato. E’ stato un fatto terribile, e adesso non abbiamo nessuno che ci tuteli. Mia figlia aveva appena terminato il lavoro e stava tornando a casa, è una ragazza di vent’anni ma è piccola sembra averne 15, io non ho parole per quello che è successo, vorrei solo che a Piacenza per questo fatto, per quello accaduto ad Elisa Pomarelli, per quella donna aggredita invia Scalabrini, fosse organizzata una fiaccolata”.

I dettagli nell’articolo di Ermanno Mariani su Libertà

© Copyright 2022 Editoriale Libertà