Bettola, folla per l’Antica fiera con il tradizionale mercato del bestiame

12 Settembre 2022

Dopo tre anni di sosta forzata a causa della pandemia è tornato a Bettola il “mercato del bestiame”, l’evento che si da tempo immemore si teneva al Foro Boario del paese per il commercio dei bovini e degli equini. Una manifestazione che da decenni non ha più carattere commerciale, ma ha ancora grande importanza sul territorio, per valorizzare e ringraziare gli allevatori che ancora oggi, con sacrifici e tenacia, proseguono il loro lavoro sull’Appennino piacentino.

La mostra zootecnica si è tenuta nell’ambito dell’Antica Fiera di Settembre promossa dal Comune di Bettola con la società Cooltour, Vivibettola.it e il contributo della Banca di Piacenza, due giorni in cui la tradizione e l’identità del territorio bettolese è stata esaltata dalla presenza di profumi e sapori locali.

Nella prima giornata, domenica, piazza Colombo ha ospitato banchi di produttori locali, oggettistica e mezzi agricoli dedicati alla trebbiatura e alla sua evoluzione nel tempo. Immancabili le giostre, accanto alle quali sono stati proposti i giochi popolari e laboratori per bambini. Un’area food è stata poi allestita tra piazza Colombo e piazzetta Sant’Ambrogio dove domenica si sono tenuti i concerti dei gruppi “The old trails” capitanato da Erica Opizzi e “Uva rara band”. Con Cooltour è stato possibile partecipare alle visite guidate del santuario dedicato alla Beata Vergine della Quercia e alla chiesa di San Bernardino.

Lunedì la rassegna zootecnica, cui hanno partecipato le autorità del territorio piacentino oltre alla presenza di tanti visitatori, e il mercato settimanale lungo tutta piazza Colombo.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà