Sicurezza delle cure: Piacenza celebra la Giornata nazionale con diverse iniziative

14 Settembre 2022

Il 17 settembre si celebra la “Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita”, promossa dal Ministero della Salute, dall’Istituto superiore di sanità, dall’Agenzia italiana del farmaco e dall’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali.
L’obiettivo della iniziativa di sensibilizzazione è sottolineare come la sicurezza delle cure sia parte costitutiva del diritto alla salute. Quest’anno la giornata è dedicata in particolare al tema della sicurezza della terapia farmacologica.

“La logica di sistema – evidenzia Giuseppe Arcari, risk manager dell’Ausl di Piacenza – ha guidato l’attività della nostra azienda nella prevenzione e gestione del rischio da circa un decennio, per arrivare ad allontanare quanto più possibile l’errore, mirando ad avvicinarsi sempre di più ad un livello di sicurezza prioritario, avendo comunque consapevolezza (riconosciuta in letteratura) che azzerare l’errore è impossibile: ma ridurre il rischio che può portare all’errore deve essere l’obiettivo”.

L’Azienda Usl di Piacenza aderisce alla giornata di sensibilizzazione con diverse iniziative sul territorio:

  • Venerdì 16 settembre saranno allestiti punti informativi all’ingresso degli ospedali di Piacenza (nucleo antico e polichirurgico), Castel San Giovanni e Fiorenzuola e della sede territoriale di Piacenza (piazzale Milano).
    Le postazioni saranno attive dalle ore 9 alle 14 per attività di sensibilizzazione con il materiale divulgativo, fornito dalla Regione Emilia-Romagna sulla corretta terapia farmacologica in tema di antibiotici sia adulti sia per bambini e ragazzi. Sono coinvolti gli studenti del corso di Laurea in Infermieristica in divisa. Poiché l’arancione è stato quello scelto come colore caratterizzante dell’edizione 2022 gli operatori saranno dotati di mascherine FFP2 e di una coccarda di quel colore. Per stimolare il coinvolgimento della cittadinanza ai banchetti saranno distribuiti bigliettini bianchi con la scritta “La sicurezza delle cure per me è….”. Le persone potranno esprimere il loro pensiero. Le riflessioni raccolte sul senso e l’importanza della sicurezza verranno raccolte un’urna in plastica trasparente e poi condivise tramite social;
  • Sono stati distribuiti locandine e materiali informativi nei reparti di tutti gli ospedali e nelle Case della salute;
  • Il materiale informativo è stato consegnato a medici e ai pediatri di famiglia.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà