Rovaiola razziata dai ladri. Danni alle case, muri imbrattati per sfregio

16 Settembre 2022

Decine di migliaia di euro di danno nelle case svaligiate dai ladri domenica, a Rovaiola, lungo la Statale 45, tra Confiente e Ponte Lenzino.

“Hanno spaccato tutto e hanno praticamente preso su tutto quel che potevano”, raccontano allibiti gli abitanti, ripetendo a disco rotto che “questa è sempre stata un’isola felice, mai visto nulla di simile”.

Spariti gioielli e altri beni, inferriate divelte, porte scassinate, finestre rotte e in un caso anche lo sfregio delle pareti sulle quali i malviventi hanno orinato senza alcun rispetto.

I proprietari di casa sono stati evidentemente tenuti d’occhio negli spostamenti, perché i ladri hanno colpito in pieno giorno, approfittando del fatto che alcuni si erano assentati per prendere parte a un funerale a Cerignale.

Un segnale c’era stato: il 23 agosto Libertà aveva dato notizia di frequenti vandalismi in zona, di un incasso sparito a Cerignale e di un tentato furto proprio a Rovaiola. 

Sono in corso le indagini dei Carabinieri.

Il servizio completo di Elisa Malacalza oggi su Libertà

© Copyright 2022 Editoriale Libertà