Venticinquenne aggredita: “Mi è corso addosso per rubarmi la borsa”

17 Settembre 2022

 

“Stavo camminando lungo via Manfredi quando una persona correndo a più non posso mi è volata addosso facendomi cadere, ha tentato di strapparmi la borsetta puntando alla spalla perché l’avevo a tracolla, io nell’urto mi sono divincolata e sono caduta a terra gridando. Lui ha “mancato il colpo “ ed ha continuato a correre infilandosi nella scalinata che da via Manfredi porta a via Poggi. Mi sono rialzata, ho telefonato al 113, ho tentato di inseguirlo, sono scesa per la scalinata ma l’ho perso e mi sono fermata presso un locale pubblico che era aperto”.

La vittima del tentativo di scippo è una ragazza piacentina venticinquenne ha raccontato l’aggressione di cui è stata vittima e che le è costata una corsa in autoambulanza all’ospedale per una contusione ad un ginocchio, sette giorni di prognosi.

“Nel tentare di afferrare la mia borsetta mi è volato addosso io mi sono divincolata e lui mi ha afferrato una natica. Quando era a terra avrebbe potuto continuare l’aggressione ma è fuggito, puntava solo alla borsetta” ha concluso.

 

I dettagli nell’articolo di Ermanno Mariani su Liberta’

© Copyright 2022 Editoriale Libertà