Nordmeccanica aumenta i bonus carburante: 500 euro per 250 dipendenti

23 Settembre 2022

Vale duecento euro il bonus carburante. Ma per i lavoratori di Nordmeccanica ne vale trecento in più. Ai 250 operai e impiegati dell’azienda piacentina verranno infatti consegnate delle tessere carburante da cinquecento euro. La decisione è della famiglia Cerciello, resa nota ai lavoratori attraverso una lettera, firmata dal presidente Antonio Cerciello, recapitata a tutti l’altro giorno.

“Il consiglio di amministrazione di Nordmeccanica ha deciso di sostenere i propri dipendenti in questo periodo così difficile dal punto di vista dell’incertezza economica e dei rincari – si legge nella nota – i nuovi decreti statali hanno dato l’opportunità ai datori di lavoro di offrire misure straordinarie ai propri dipendenti. La direzione di Nordmeccanica, consapevole della professionalità e dell’impegno delle proprie maestranze, ha voluto incrementare la possibilità di erogazione del bonus carburante previsto dal decreto legislativo 21/2022 nella misura di duecento euro, aggiungendo un ulteriore bonus straordinario di trecento euro”.

Spiega Antonio Cerciello: “Possiamo contare su dei professionisti in azienda e ci è sembrato importante poterli sostenere in questo particolare momento di difficoltà e di incertezza”. In pratica – come si legge nella lettera inviata alle maestranze – “a ciascun lavoratore facente parte della categoria degli operai e degli impiegati in forza alla data odierna (ossia il 21 settembre) saranno erogate tessere carburante per un importo totale di cinquecento euro”. Complessivamente sono 250 i lavoratori coinvolti: la distribuzione delle tessere avverrà entro il mese di ottobre e varrà chiaramente per tutti.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà