Ampliamento del parco dell’Arda. Gandolfi: “Polmone verde di Fiorenzuola”

27 Settembre 2022

“Un’operazione importante soprattutto in relazione alla nostra politica sul verde pubblico, da ottimizzare e riqualificare anche nell’ottica di riduzione del livello di inquinamento e degli altri obiettivi definiti dal Piano di azione per l’energia sostenibile e il clima”. Con queste parole, il sindaco di Fiorenzuola Romeo Gandolfi ha annunciato la decisione del Comune di acquistare un’area di oltre 25mila metri quadrati con l’intento di proseguire la realizzazione Parco Arda, il nuovo “polmone verde della città”.

L’ultima seduta del consiglio comunale di Fiorenzuola d’Arda – con il voto contrario degli esponenti del gruppo di minoranza – si è espressa favorevolmente in merito all’acquisizione dell’area. “Un primo stralcio dell’opera – ha spiegato il Primo Cittadino – è in fase di attuazione dal 2020, in cui sono partiti i lavori su un’area di comprensivi otto mila metri quadrati per la realizzazione di un piccolo parco giochi; un frutteto didattico; un’area per gli orti comunali e per lo sgambamento dei cani. Nel 2021 il Comune ha poi partecipato al bando regionale per la forestazione urbana, ottenendo un finanziamento per la realizzazione di un bosco periurbano, in adiacenza dell’area definita nella precedente annata, per ulteriori 6 mila euro”.

Ora l’acquisizione della nuova area, adiacente a quella già inserita nel patrimonio comunale e che “consentirebbe un importante ampliamento del Parco Arda verso sud: questa area potrebbe poi essere oggetto di un successivo progetto di candidatura ad ulteriori bandi di finanziamento. Riteniamo strategico il prosieguo dell’attuazione del Parco Arda” ha concluso Gandolfi.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà