Rubano un escavatore in Normandia: mezzo recuperato a Rottofreno

01 Ottobre 2022

Sono partiti dalla Normandia con un escavatore rubato ed hanno percorso tutta la Francia fino ad arrivare in Italia. Ma dopo quasi 12 ore di viaggio e più di mille chilometri percorsi, la fuga dei ladri si è fermata a Rottofreno: il carico è stato intercettato dalla polizia locale dell’Unione Bassa Valtrebbia e Valluretta che ha chiesto supporto alla polizia stradale. E così, il mezzo è stato recuperato.
Tutto è iniziato nella giornata di giovedì quando al comando della polizia locale è arrivata la telefonata di una donna francese, titolare di un’impresa di mezzi operatori nei pressi del paesino di Catz, in Normandia. La donna lamentava il furto di un escavatore che, essendo dotato di sistema Gps, poteva essere rintracciato: in quel momento il mezzo rubato risultava in viaggio su un camion, sull’autostrada A21 nei pressi di Rottofreno. Così, gli agenti della polizia locale hanno subito avvisato la Polstrada di Piacenza e Alessandria, tenendo nel frattempo monitorata la posizione del mezzo e facendosi inviare foto e dettagli dell’escavatore dalla donna. Grazie alla “regia” a distanza degli agenti, il mezzo è stato recuperato nei pressi del ponte del Po a Cremona dalla Polstrada di Montichiari, con i ringraziamenti della titolare agli agenti piacentini.

01

© Copyright 2022 Editoriale Libertà