Incidenti sotto l’effetto di alcol e litigi in strada: cinque persone denunciate

10 Ottobre 2022

Due persone hanno causato incidenti stradali guidando in stato di ebbrezza, una durante un controllo ha fornito false generalità e due persone ubriache hanno litigato tra loro in un parcheggio. Sono stati tutti denunciati. Nel corso del fine settimana, i carabinieri del Comando Provinciale di Piacenza hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato al contrasto alla microcriminalità in genere e alla prevenzione dei reati connessi alla guida in stato di ebbrezza oltre che all’uso di sostanze stupefacenti. A Lugagnano, i militari hanno denunciato un operaio per false attestazioni a pubblico ufficiale, guida senza patente e porto abusivo di oggetti atti ad offendere. L’uomo era alla guida dell’autovettura della moglie, e quando i militari lo hanno controllato, ha fornito false generalità, indicando quelle del fratello in quanto la patente di guida gli era stata revocata. In auto, inoltre, aveva una mazza di legno lunga circa 80 centimetri. A Cortemaggiore, una pattuglia di Monticelli, è intervenuta in via Garibaldi ed ha denunciato un 40enne del paese per aver causato un incidente guidando in stato di ebbrezza alcolica. L’uomo alla guida della propria autovettura è finito contro un’auto parcheggiata in sosta lungo la via. Sottoposto al controllo con l’etilometro aveva un tasso alcolemico più di tre volte oltre il limite. L’autovettura è stata sequestrata e la patente di guida è stata ritirata. A Castelnuovo Fogliani di Alseno, sabato, la pattuglia del Radiomobile della Compagnia di Fiorenzuola d’Arda ha rilevato un incidente stradale ed alla fine degli accertamenti ha denunciato un cittadino straniero di 30 anni per guida in stato di ebbrezza e senza patente e furto aggravato. L’uomo, oltre a guidare senza patente aveva rubato l’auto a un amico, che ne aveva denunciato il furto. Sottoposto a controllo con l’etilometro è risultato anche essere in stato di ebbrezza. Infine, a Piacenza in un parcheggio di via Camia, verso le 21.00, i militari della Radiomobile della Compagnia di Piacenza hanno contestato a due stranieri la violazione dell’ex art.688 C.P. In evidente stato di alterazione e ubriachi, hanno litigato tra di loro, prendendosi a bottigliate. Sono stati fatti medicare da personale del 118 chiamato a intervenire sul posto, rifiutando il trasporto in ospedale.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà