Robotica, Lamberti: “Una nuova frontiera per la fisioterapia a Fiorenzuola”

11 Ottobre 2022

Robotica e fisioterapia, una nuova frontiera di cura sempre più vicina come dimostra il Dipartimento di medicina riabilitativa di Fiorenzuola.

“L’utilizzo delle tecnologie robotiche – racconta Gianfranco Lamberti, direttore di Dipartimento – rappresenta una nuova frontiera per la fisioterapia migliorandone sia le possibilità̀ diagnostico-valutative, sia le procedure terapeutiche. In ambito riabilitativo, questa tecnologia, ha conosciuto negli ultimi anni un costante incremento, e se ne prevede un’ulteriore espansione nel prossimo futuro, anche per la crescente disponibilità̀ di dispositivi di impiego relativamente semplice che non sono più̀ solo appannaggio di strutture di ricerca o di alta specializzazione, ma che hanno da tempo iniziato a diffondersi in molte strutture di riabilitazione. Gli studi sull’impiego dei robot in riabilitazione, infatti, sono notevolmente aumentati, in diversi campi in particolare della riabilitazione neurologica per il trattamento di ictus, lesione al midollo spinale, sclerosi multipla, trauma cranico”.

“Il polo riabilitativo di Fiorenzuola ha a valenza interprovinciale – evidenzia la direzione strategica Ausl – ed è il secondo centro di riferimento (hub) per la Riabilitazione delle gravi patologie spinali della Regione Emilia-Romagna, affiancandosi a quello di Montecatone”.

 

© Copyright 2023 Editoriale Libertà