Sono 715 i bidelli assegnati agli istituti scolastici. Carenze in città e in provincia

11 Ottobre 2022

Il motore della sicurezza nelle scuole rischia di lasciare a piedi qualcuno. Agli istituti piacentini gli assistenti scolastici (leggi: bidelli) assegnati all’ultimo giro di boa dal Ministero sono stati complessivamente 715.

Ma, secondo molte scuole piacentine e secondo il fronte sindacale, il contingente destinato sarebbe ben al di sotto delle richieste e delle esigenze. Con un ulteriore handicap. Terminata la pandemia, il personale aggiuntivo cosiddetto Covid è stato azzerato. Nella categoria erano presenti anche diversi bidelli, che nell’emergenza avevano comunque garantito un supporto in più. I buchi, oggi, sono a macchia di leopardo.

Carenze si registrano in città ma soprattutto in provincia, dove sono presenti gli istituti comprensivi, ciascuno con un lungo elenco di plessi da aprire, chiudere, e in cui garantire sorveglianza e pulizia.

https://youtu.be/GnUDFpuoZH4

© Copyright 2023 Editoriale Libertà