“Suor Giuliana Bosini guarita grazie a Scalabrini”. Dossier trasmesso in Vaticano

21 Ottobre 2022

Alla dichiarazione di santità di Giovanni Battista Scalabrini ha contribuito anche un “miracolo” con il suo centro a Piacenza ma che sarebbe stato ottenuto grazie alla forza della preghiera proveniente da tutto il mondo. Una preghiera comunitaria di decine di persone che si sono rivolte a Scalabrini per ottenere la sua intercessione.
Si tratta della guarigione, apparentemente inspiegabile, della piacentina suor Giuliana Bosini, che nell’aprile del 2020, in coma farmacologico a causa del Covid, si trovava in punto di morte nella rianimazione dell’ospedale Guglielmo da Saliceto.

Una guarigione, definita inspiegabile, inserita, assieme ad altre grazie, nelle 400 pagine della “positio” che il postulatore generale, padre Graziano Battistella, ha presentato in Vaticano. La “positio” è il dossier che serve a vescovi e cardinali nonché, in ultima istanza, al Papa, per decidere se una determinata figura meriti la santità.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà