Natale senza luminarie a Gragnano. “Scelta di responsabilità”

01 Novembre 2022

“Niente luminarie per il paese quest’anno”. A Gragnano, ci sarà solo l’albero nella piazza della chiesa a ricordare che è Natale. Il clima da austerity energetica di questo periodo si abbatte anche sulla scelta di risparmiare su ogni piccola voce superflua e a Gragnano – dove già è iniziata una campagna sperimentale per ridurre l’illuminazione pubblica notturna – si è già deciso (senza però grosse lamentele) che si dovrà fare a meno di lucine e addobbi luminosi.

La rinuncia arriva dal comitato dei commercianti, durante l’ultimo incontro svolto con l’amministrazione comunale. “Con i titolari dei pubblici esercizi ci siamo confrontati sul tema del canone energetico” confermano il sindaco Patrizia Calza e l’assessore al commercio Marco Caviati. “I commercianti presenti, di fronte al periodo complesso che stiamo vivendo, si sono posti il problema se fosse utile ed educativo riproporre le luminarie in un momento in cui tanti lamentano crisi e difficoltà nell’affrontare il caro bollette. Avevamo proposto loro luminarie in forma ridotta ma alla dine è prevalsa l’idea di rinunciarvi: sappiamo che già in tanti, alla notizia, hanno approvato questa decisione come grande segno di una responsabilità diffusa”.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà