Addio a Ermanno Croci, fu
tra i fondatori del Consorzio
Vini Doc Colli piacentini

11 Novembre 2022

Nonostante l’età, non rinunciava al lavoro dei campi, tra gli amati vigneti.
È una storia di passione quella di Ermanno Croci, il viticoltore di Castell’Arquato, scomparso a 84 anni.
Aveva fin da giovane saputo comprendere le potenzialità delle nostre produzioni e aveva fondato, insieme ad un gruppo di lungimiranti imprenditori – dei quali era l’ultimo ad essere ancora in attività – il Consorzio Vini Doc Colli piacentini.
Tra i primi agricoltori capaci di passare dalla damigiana alla bottiglia con la propria etichetta, era arrivato a produrre vini di grande qualità con la tradizionale tecnica della rifermentazione naturale in bottiglia. Bottiglie che, grazie anche alla lungimiranza del figlio Massimiliano, oggi sono presenti in oltre 25 Paesi del mondo.

Il servizio di Claudia Molinari su Libertà

© Copyright 2022 Editoriale Libertà