Rubano apparecchiature per 50mila euro, due addetti alle pulizie arrestati in flagranza

14 Novembre 2022

Due dipendenti di un’azienda di pulizie che opera all’interno del deposito Amazon di Castel San Giovanni sono stati arrestati in flagranza per furto pluriaggravato, da parte del personale della Squadra Mobile della polizia.

Gli agenti, a seguito di una rapida attività d’indagine dovuta ad alcune segnalazioni, hanno controllato le due persone all’uscita del polo logistico, e a bordo dei veicoli dell’impresa di pulizie hanno trovato svariati esemplari di materiale elettronico di vario genere, appena trafugato dal magazzino, nascosto in alcuni sacchi dell’immondizia. Il valore della merce trafugata era di circa 50mila euro.

Ulteriori controlli svolti all’interno dell’azienda hanno permesso di riscontrare la presenza di ulteriore materiale elettronico, già pronto per essere trafugato, per un valore superiore ai 13mila euro.
I due soggetti sono stati quindi arrestati e portato alle Novate.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà