L’assessore: “Cappella ducale finalmente aperta ai turisti. In futuro spazio alle arti”

22 Novembre 2022

Trasformare la cappella ducale di palazzo Farnese in una sorta di “residenza ducale”, cioè “una piccola sala prove per le scuole di danza, musica e teatro”. In altre parole “uno spazio permanente per le arti”. E’ il progetto annunciato dall’assessore alla cultura Christian Fiazza per quanto riguarda questo luogo ricco di arte e storia, decorato con l’araldica farnesiana, il liocorno, la stella di mare e i delfini.

Una cornice tanto elegante quanto maestosa, che – tra l’altro – “adesso, finalmente, si mostra ai visitatori ogni fine settimana, in pianta stabile”. L’amministrazione comunale dà infatti la possibilità – “già da qualche settimana” – di scoprire la cappella ducale durante il normale itinerario nei musei civici, grazie alla “disponibilità dei volontari di Auser che ne garantiscono il presidio e l’apertura” con un impegno aggiuntivo. Sono stati proprio gli addetti pensionati a segnalare il desiderio di alcuni turisti ad accedere alla cappella ducale. Da qui l’accordo con l’associazione per schierare sei volontari in più – ripartiti su tre turni al sabato e altrettanti alla domenica – al primo piano dell’antico edificio.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2023 Editoriale Libertà