Straniero ubriaco distrugge la stazione di Castello: bloccato dai carabinieri

04 Dicembre 2022

Un nordafricano ha danneggiato la stazione ferroviaria di Castel San Giovanni, scagliandosi con un bastone contro la porta di ingresso, alcune vetrate e la obliteratrice della sala di attesa. È successo ieri sera nel capoluogo valtidonese. Un operaio ha cercato di calmare il giovane, ma è stato colpito al volto. Sul posto i carabinieri, che tuttavia hanno fatto i conti con un atteggiamento ostile e minaccioso da parte dell’extracomunitario.

A un certo punto il nordafricano ha provato a picchiare un militare, il quale lo ha prontamente bloccato. Il personale sanitario del 118 ha trasportato il ragazzo all’ospedale di Piacenza per le cure. È stato denunciato per ubriachezza, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà