Bobbio Film Festival

“Le ultime cose” di Irene Dionisi: lungometraggio sulla crisi

27 luglio 2017

Prosegue il Bobbio Film Festival con “Le ultime cose” primo lungometraggio della documentarista Irene Dionisio, presente a Bobbio con il protagonista Fabrizio Falco. Falco, premio Mastroianni come miglior attore emergente alla Mostra del Cinema di Venezia 2012 per il film di Daniele Cipri “E’Stato il figlio”, ha recitato anche ne “La bella addormentata” di Marco Bellocchio.

Il film spalanca uno sguardo sulla crisi a partire da un luogo che diventa quasi un ulteriore personaggio: il banco dei pegni. Qui intorno ai incrociano storie parallele (si tratta di un film corale).

“Il film nasce nella mia città a Torino, nel banco dei pegni – ha detto Irene Dionisio nel corso della serata -: ho osservato per mesi le persone che entravano, quelle che ci lavoravano e anche quelle che stazionavano fuori, i ricettatori. Ho scelto poi alcune storie da raccontare, una delle quali è stata poi interpretata da Fabrizio Falco”.

“Sono felice di tornare a Bobbio con un film di cui sono molto orgoglioso – sono le parole di Falco -. È stata un’esperienza molto significativa perché ho conosciuto un mondo per me del tutto nuovo”. Il film è stato presentato al Festival del Cinema di Venezia 2016, nella sezione Settimana della Critica.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli