Carlo Magistrali

Dalle trincee spunta una tombola. Volontario piacentino sul monte Piana

25 settembre 2017

Vento a cento chilometri all’ora, neve e ghiaccio in agosto. Succede sul monte Piana, tra le province di Belluno e Bolzano, teatro di sanguinose battaglie nella Grande Guerra in cui per due anni si affrontarono gli eserciti italiano e austro-ungarico. In quest’area, ogni anno si danno appuntamento una trentina di volontari dell’Associazione Amici del Monte Piana che si occupano di ripristinare le trincee e valorizzare il Museo storico all’aperto con l’obiettivo di mantenere viva la memoria di quanto accaduto cento anni fa. Tra i volontari, da ormai venti anni, c’è anche il 36enne geologo piacentino Carlo Magistrali, che spiega: “Tutto nasce dalla grande passione per la storia e per la montagna. Bisogna avere un grande spirito di adattamento perché a 2.300 metri di altitudine non ci sono comodità ma è un’esperienza che sicuramente consiglio”. Tra i reperti rinvenuti quest’anno all’interno di una trincea ci sono anche i frammenti di una tombola con alcuni numeri perfettamente conservati.


GUARDA L’INTERVISTA

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Provincia