In piazza

Farini, in 400 per ricordare Georges Cogny. Chef stellati ai fornelli FOTO

31 luglio 2019

La “terrina di cortile” di Daniele Repetti, il “buono della Val Nure” di Carla Aradelli, i “tortelli d’anatra” di Isa Mazzocchi la “guancia di manzo” di Filippo Chiappini Dattilo e il “gratin al limone” di Ettore e Stefano Ferri. Così lunedì 29 luglio, i migliori chef del Piacentino hanno ricordato il loro compianto maestro, il grande George Cogny, con una cena elegante ma informale che ha riunito sulla piazza di Farini quasi 400 convitati. Nei calici i vini di nove viticoltori della vallata riuniti nell’associazione Valore Valnure. Una serata confortata dal clima perfetto e dalla impeccabile organizzazione del Comune di Farini con la locale Pro loco.

 

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Provincia