Cinema

Alessandro Borghi superstar del weekend del Bobbio Film Festival

4 agosto 2019

Giro di boa per il Bobbio Film Festival dove arriva Alessandro Borghi a raccontare la coraggiosissima operazione di Matteo Rovere che, dopo “Veloce come il vento”, ha firmato “Il primo Re”, la storia di Romolo e Remo e del percorso che ha portato alla fondazione di Roma.
Disponibilissimo e gentile, Borghi si è prestato più che volentieri all’abbraccio dei fan, per poi raccontare al pubblico questo progetto molto azzardato, al quale ha aderito subito con grande entusiasmo.

Accolto da un calorosissimo applauso, in apertura di serata Borghi ha introdotto così la visione “Questo è un film per me molto importante: é la cosa più faticosa che ho fatto in vita mia e mi riempie di gioia vedervi qui così numerosi, a conferma del fatto che il cinema unisce sempre”.
Al Bobbio Film Festival sono arrivati, tramite Enrico Magrelli, anche i saluti del regista Matteo Rovere, impegnato nella regia della serie “Romulus”.

Stasera il Festival prosegue con “Sulla mia pelle” di Alessio Cremonini, che sarà l’ospite della serata insieme al protagonista Alessandro Borghi.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Provincia

NOTIZIE CORRELATE